La lettera di Jorginho ai tifosi del Napoli: "Stat rint o' cor mi"

"Mio figlio Vitor è napoletano ed il mio cuore è azzurro"

Jorginho ha lasciato il Napoli e si è trasferito al Chelsea, che ieri ha presentato anche Maurizio Sarri. La lunga lettera pubblicata dal centrocampista ai tifosi azzurri sui social.

"Oggi è un giorno speciale per me, perchè sto chiudendo un capitolo della mia vita molto importante, gli anni trascorsi a Napoli sono stati gli anni della maturità, come uomo e come calciatore. Mio figlio Vitor è napoletano ed il mio cuore è azzurro, il colore che ho difeso con tutto me stesso in questi 5 anni. Una maglia che ho sentito mia dal primo giorno e che mi ha dato tante gioie, vittorie e qualche record perchè siamo stati un gruppo bellissimo, allegro e molto unito. Individualmente ho raggiunto la convocazione nella Nazionale Italiana e ne vado fiero e oggi sto per approdare in un grande club d'Europa, una cosa pazzesca per me venuto da una piccola città di provincia brasiliana. Per tutto questo sento il dovere di ringraziare tutti i miei compagni di questi anni, lo staff tecnico, i magazzinieri, i terapisti, la società SSC Napoli e soprattutto i napoletani, tifosi e no, di tutte le età, che ovunque ma davvero dappertutto nel mondo mi hanno sempre dato la carica e spinto a fare di più per questi colori. Per me e mia moglie Napoli è casa e ci torneremo spesso per salutare i tanti amici che ci hanno accompagnato in questi anni...STAT RINT O' COR MI". Forza Napoli sempre".

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

Torna su
NapoliToday è in caricamento