Insigne ci crede: "È il Napoli più forte in cui sono stato, vogliamo vincere"

La prossima stagione, gli avversari, il mercato, ed una particolare scommessa con Mario Rui: l'intervista a Sky del capitano

"Il Napoli più forte di sempre in cui abbia giocato". È così che da Dimaro Lorenzo Insigne parla dell'attuale rosa degli azzurri. "Stiamo crescendo e stiamo inserendo dei giovani forti. L'anno scorso e' arrivato Fabian Ruiz, che in pochi lo conoscevano e ha dimostrato di essere un grande campione".

È fiducioso, il capitano del Napoli, ai microfoni di Sky: "Siamo un grande gruppo e questa è la cosa importante - aggiunge - il mister sta cercando di farci arrivare i suoi concetti nel modo migliore possibile, perché bisogna affrontare questa stagione alla grande. Bisogna vincere e questo è il pensiero della squadra, dell'allenatore e della società. Cercheremo di completare la rosa per fare grandi cose".

Il calciomercato e le concorrenti

Insigne non si sbilancia sul calciomercato e sui nomi accostati alla squadra. "Sono tutti grandi campioni e sono sempre i benvenuti - sottolinea ancora  - Non spetta a noi calciatori dire chi prendere, sono cose che valutano l'allenatore e la società in base a quello che ci può servire. Spero che chi arriverà, abbia la mentalità giusta per darci una mano. Manolas mi ha fatto una grandissima impressione, è un bravo ragazzo e si è messo subito a disposizione e ci darà qualcosa in più".

"Non dobbiamo pensare agli acquisti delle altre squadre, in molte hanno cambiato allenatore e faranno un nuovo calcio, noi siamo gli unici ad avere una base solida - ribadisce Insigne - Questo ci deve far stare tranquilli, dobbiamo correggere gli errori fatti nella passata stagione".

La scommessa con Mario Rui

"Guardavo Mario Rui calciare le punizioni, non ne stava segnando nessuna e gli ho detto 'Se segni ora esco dal campo a quattro zampe' e così è stato - ha infine raccontato - le scommesse vanno pagate". E conclude: "Vorrei fare qualche gol in più, così aiuto la squadra a vincere, e spero di coronare il sogno di vincere lo scudetto. Come ogni anno ci proveremo fino alla fine".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Riso e verza: la vera ricetta napoletana

  • Allerta meteo prorogata fino alle 14 di domani: l'avviso della Protezione civile

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

Torna su
NapoliToday è in caricamento