Gattuso in conferenza stampa: "Per me Lozano è un esterno d'attacco"

Il tecnico alla vigilia di Sassuolo-Napoli: "Milik mi piace per come lega il gioco, Fabian può fare il regista, Lozano è un esterno. Dobbiamo giocare senza paura, proviamo a fare qualcosa di diverso"

(Ansa)

Sessione di conferenza stampa per Gennaro Gattuso, che si è sottoposto alle domande dei cronisti sportivi alla vigilia della delicata sfida tra Sassuolo e Napoli. Contro il Parma, all'esordio sulla panchina azzurra, Gattuso racconta di aver visto "Una squadra che fa tutto quello che chiediamo. Noi cerchiamo qualcosa di diverso e dal primo giorno vi ho parlato di gioco per reparti. Abbiamo la nostra filosofia, dobbiamo tornare a fare quello che il Napoli ha fatto per tanti anni dopo gli ultimi con un modulo diverso".

Sassuolo-Napoli sarà "una partita difficile, contro una squadra forte, con giocatori giovani di talento, un tecnico che fa giocare bene le proprie squadre. Voglio vedere equilibrio, organizzazione, che non entriamo nel panico. Io non ho paura, nessuno deve pensare alla paura. Devo dare tranquillità. Dobbiamo pensare a tenere il campo, a non guardare la classifica, a non pensare che se veniamo superati sulla prima pressione poi prendiamo gol. Dobbiamo pensare solo a ciò che dobbiamo fare, migliorarci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Posizioni e individualità 

"Fabian Ruiz può fare il regista, con le sue caratteristiche ha giocato a due, in nazionale da mezzala, ma può farlo. Se pensiamo che abbia l'attacco subito alla prima o seconda palla, no, non ha queste caratteristiche, ne ha altre". Milik "mi piace perché lega il gioco, viene, ti fa uscire bene le giocate, poi ha presenza ed è completo". Lozano? "Basta vedere la scheda, i gol li ha sempre fatti da attaccante esterno, lo vedo più lì". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

Torna su
NapoliToday è in caricamento