Tentato furto in casa di Allan, è caccia ai malviventi

Il brasiliano è considerato uno dei giocatori che in maniera più attiva si sono ribellati al ritiro post Champions

Ieri, intorno alle ore 15.00, e non di notte come invece era trapelato inizialmente, i ladri hanno fatto irruzione in casa di Allan, centrocampista azzurro a Pozzuoli.

 Il giocatore e la moglie non era in casa in quel momento. Accortisi dell'effrazione hanno chiamato i carabinieri che indagano sul caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammutinamento

Allan, non convocato per infortunio contro il Genoa, è considerato uno dei rivoltosi più attivi nella serata di martedì sera dopo il match Champions contro il Salisburgo. Il brasiliano infatti si sarebbe opposto con decisione alla notizia che la squadra avrebbe dovuto proseguire il ritiro.

LO SFOGO DELLA MOGLIE DI ALLAN

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

Torna su
NapoliToday è in caricamento