Ciro Esposito, fuochi sul Lungomare a due anni dai fatti di Roma

I ragazzi delle curve hanno voluto ricordare il tifoso azzurro scomparso, a due anni esatti dal ferimento a Tor di Quinto che poi gli costò la morte

Fuochi sul Lungomare in memoria di Ciro Esposito (foto Facebook Associazione Ciro Vive)

Un Lungomare 'infuocato d'amore' per ricordare Ciro Esposito, a due anni esatti dai fatti di Roma. E' quanto accaduto ieri sera a Napoli.

I ragazzi delle curve hanno voluto onorare la memoria del tifoso azzurro con dei fuochi, a due anni da quel maledetto 3 maggio 2014, data del ferimento a Tor di Quinto che poi costò la vita al ragazzo napoletano.

Presente sul Lungomare anche la madre di Ciro, Antonella Leardi.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

Torna su
NapoliToday è in caricamento