Empoli-Napoli 2-3: azzurri dai due volti, decide ancora Insigne

Dopo uno straordinario primo tempo, gli azzurri vanno al riposo sul 3-0, prima di esibirsi in una ripresa sconcertante, con i padroni di casa che si rifanno sotto e sfiorano il clamoroso pareggio

Insigne (foto Ansa)

Un Napoli dai due volti sbanca il Castellani di Empoli per 3-2 e prosegue la sua corsa Champions. Dopo un primo tempo straordinario, chiuso in vantaggio per 3-0 grazie alla doppietta di Insigne e al gol di Mertens su punizione, gli azzurri si addormentano nella ripresa. I padroni di casa rimontano fino al 2-3, grazie alla rete dell'ex El Kaddouri e al gol del campano Maccarone, il quale nel finale sfiora anche il pareggio.

>>LE AZIONI SALIENTI DEL MATCH<<

LE SCELTE – Sarri non rischia il diffidato Koulibaly e ripropone Chiriches al fianco di Albiol. Al centrocampo chance da titolare per Allan e Jorginho, mentre in avanti c’è di nuovo il tridente leggero, dopo l’esperimento Pavoletti contro il Crotone.

INSIGNE SEMPRE PIU’ LEADER – Nello scacchiere azzurro Lorenzo Insigne è sempre più l’uomo chiave. Le azioni più pericolose passano sempre tra i suoi piedi e spesso è lui a sbloccare la gara nei momenti difficili, come avvenuto anche ad Empoli dopo il penalty fallito in precedenza da Mertens.

MERTENS CROCE E DELIZIA – L’attaccante belga raggiunge quota 20 in campionato, nonostante la giornata non fosse iniziata nel migliore dei modi. Dopo aver fallito, però, il penalty sullo 0-0, l’ex Psv si è riscattato alla grande con lo splendido gol del 2-0 su calcio di punizione, una delle specialità del suo repertorio.

CALO DI TENSIONE - Sembra ormai quasi endemico il problema del Napoli nei secondi tempi. Anche ad Empoli gli azzurri hanno palesato un preoccupante calo mentale e fisico. Assurdo rischiare di pareggiare una partita dominata per tutto il primo tempo, chiuso con un triplo vantaggio.

emp-nap-2

>>LE PAGELLE<<

EMPOLI-NAPOLI 2-3: IL TABELLINO

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Bellusci, Costa, Pasqual; Croce (86' Dimarco), Krunic, Diousse (70' Jose' Mauri); El Kaddouri; Pucciarelli (67' Maccarone), Thiam. A disp. Pugliesi, Pelagotti, Barba, Veseli, Zambelli, Zajc, Buchel, Marilungo. All. Martusciello.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Albiol, Ghoulam; Allan, Jorginho (62' Diawara), Hamsik; Callejon, Mertens (83' Milik), Insigne (77' Giaccherini). A disp. Rafael, Sepe, Maksimovic, Koulibaly, Maggio, Strinic, Rog, Zielinski, Pavoletti. All. Sarri.

ARBITRO: Damato di Barletta

MARCATORI: 19', 38' rig. Insigne, 24' Mertens, 70' El Kaddouri, 82' rig. Maccarone

NOTE: ammoniti: Costa, Diousse, Jose' Mauri, Jorginho, Callejon, Hysaj, Albiol. Al 7' Skorupski para un calcio di rigore a Mertens.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Fuorigrotta

      Lite a scuola: 14enne accoltellato a Fuorigrotta

    • Cronaca

      Attentato Manchester, la testimonianza di "piezz ‘e pane": "Mi sono barricato in casa"

    • Cronaca

      Tumori infantili: "Nessuna emergenza nella Terra dei fuochi"

    • San Ferdinando

      Ambulanza bloccata dalle auto parcheggiate: "Si muore per colpa degli incivili"

    I più letti della settimana

    • Napoli-Fiorentina, c'è una sorpresa per i tifosi che saranno allo stadio

    • Koulibaly, l'agente: "La società juventina vale 10 punti in più sul Napoli"

    • Il Napoli ricorda Hayden: "Per sempre nei nostri cuori"

    • Champions League, le possibili avversarie del Napoli: buone notizie dall'Inghilterra

    • Higuain pensa ancora al Napoli: "Lì ho lasciato una parte del mio cuore"

    • DALLA SPAGNA - "C'è anche il Napoli su Di Maria"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento