"Diserta lo stadio": protesta ultras a Napoli

Gli ultras si schierano in particolare contro l'imposizione del rispetto del posto numerato e l'obbligo di restare seduti durante la partita

foto di repertorio

"Tu che vai allo stadio: diserta", è quanto scritto dagli ultras delle due curve del Napoli attraverso un volantino e uno striscione esposto la scorsa notte in diversi punti della città, da piazza del Plebiscito a piazzale Tecchio.

La protesta della tifoseria organizzata napoletana è rivolta alla stretta sulle violazioni del regolamento d'uso dell'impianto sportivo e al conseguente fioccare di multe, con la possibilità, denunciano gli stessi ultras, di ricevere un Daspo in caso di una seconda sanzione. Gli ultras si schierano in particolare contro l'imposizione del rispetto del posto numerato e l'obbligo di restare seduti durante la partita, visto che con l'ausilio delle telecamere è possibile danzionare il possessore del biglietto in caso di violazioni. I tifosi denunciano di non sentirsi liberi di tifare. 

Attese proteste durante la sfida decisiva di Champions League del Napoli contro il Genk, di martedì 10 dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel calcio a 5 napoletano, si è spento l'ex portiere della Nazionale Antonio Capuozzo

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Le imprese cercano 31mila dipendenti in provincia di Napoli, ma non riescono a trovarli

Torna su
NapoliToday è in caricamento