L'agente di Hamsik: «Meglio se gioca 90 minuti»

Martin Petras a Radio Crc ha parlato del momento difficile del capitano del Napoli, troppo spesso sostituito

Dopo le prime prestazioni del suo assistito è intervenuto a Radio Crc l'agente di Marek Hamsik, Martin Petras. Il procuratore del capitano del Napoli ha parlato del momento di “Marekiaro” ed ha dato alcune spiegazioni riguardo le sostituzioni dopo solo un'ora di gioco. Petras ha spiegato che Hamsik «Ha finito la scorsa stagione con dei problemi fisici, poi ha fatto una pausa per riposarsi ed ora la stagione è appena iniziata. Da Marek poi ci si aspetta sempre qualcosa in più: adesso sta bene, però gioca sempre un’ora».

Qui parte la nota polemica alla scelta di Sarri che, sebbene venga rispettata dall'agente, non trova il suo accordo. «Per come la vedo io è sempre meglio che un calciatore giochi una partita intera. Sono uno che dice quello che pensa: uscire al 60’ è anche un po’ deprimente. In questo modo non ti riposi mai. Preparare la partita è anche un impegno psicologico. Ogni tanto fa bene anche stare fuori, però poi si deve giocare per 90′ la partita successiva». Il procuratore del capitano ha poi però rassicurato i tifosi dicendo che Hamsik è tranquillo ed ha un unico obiettivo adesso: il record di gol di Maradona.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

Torna su
NapoliToday è in caricamento