Decreto Crescita, Sabatini: "Il Napoli sarebbe avvantaggiato sulle altre. E' un'ingiustizia"

Il pensiero del giornalista di Sport Mediaset

Il giornalista di Sport Mediaset Sandro Sabatini, ai microfoni di Radio Sportiva, ha parlato dei possibile effetti del cosiddetto "Decreto Crescita" sul campionato italiano: "Ho letto che c'è una tassazione ancora più agevolata per le aziende del Sud. Secondo me è una grande ingiustizia per il calcio, perché ci sarebbe una squadra come il Napoli avvantaggiata sulle altre. Le squadre di calcio dovrebbero avere tutte la stessa tassazione, perché non stiamo parlando di una fabbrica".

Il noto giornalista ha parlato anche del possibile passaggio di Maurizio Sarri alla Juventus: "Io sono il primo che dice che un allenatore fuori dal contratto può andare dove meglio crede: deve essere a posto con la sua coscienza. E' molto simile la situazione di Antonio Conte che va all'Inter. La differenza è solo che i tifosi avevano costruito tutta un'antologia intorno a Sarri".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

Torna su
NapoliToday è in caricamento