De Laurentiis: "Mertens e Callejon? Se vogliono andare a fare le marchette in Cina..."

Il presidente del Napoli ha risposto alle domande sul rinnovo del belga e dello spagnolo

De Laurentiis

"Mertens e Callejon? Io non sono assolutamente disposto a fare uno sforzo importante. Secondo me ogni giocatore ha un suo valore, a seconda di dove gioca e come gioca, e di che età ha e in che ruolo gioca. Se poi ad un certo punto vuole andare a fare le marchette in Cina perchè viene strapagato per vivere due o tre anni di me..a, questo è un problema suo nel quale io non posso entrare". Così Aurelio De Laurentiis, rispondendo alle domande dei cronisti all'esterno di Palazzo San Giacomo, ha parlato delle possibilità di permanenza di Callejon e Mertens al Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non è che posso considerare concorrenziale la Cina - ha aggiunto il patron azzurro - . Io la considero lontana, se loro la considerano vicina sono problemi loro, che a me non riguardano. Nella vita bisogna scegliere se essere contenti e lavora all'insegna di quello che ti piace fare o sei vuoi lavorare solo per soldi. Io considero i soldi un mezzo, non un fine. Se li considerano un fine, allora vadano in Cina". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento