De Laurentiis: "I tifosi non sono i proprietari del Napoli. Basta col populismo"

Il presidente azzurro ha parlato da Salisburgo

De Laurentiis

"I tifosi non sono proprietari del club. E' chiaro che noi lo spettacolo, così come avviene nel cinema, lo facciamo per far piacere ai tifosi. Ma i proprietari non sono loro. In casa mia, decido io". Così Aurelio De Laurentiis ha parlato con i giornalisti da Salisburgo, dove è al seguito della squadra per il match di ritorno degli ottavi di finale di Europa League.

"Ieri me ne sono andato infuriato dal vertice sulle Universiadi - ha aggiunto il patron azzurro, che ha punzecchiato ancora una volta il Comune di Napoli - . Vogliono fare i populisti, gli imbonitori con gli elettori perchè vogliono passare dal Comune alla Regione, poi bisogna vedere se ci riusciranno".

De Laurentiis ha tolto anche Lorenzo Insigne dal mercato e ha annunciato il rinnovo del ds Giuntoli per i prossimi cinque anni.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale sull'A1, due i morti: una delle vittime è napoletana

  • Politica

    Europee 2019, Meloni: "Napoli non è solo Gomorra. Saviano ha sputtanato la città e se ne è andato"

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale in via Diocleziano: un morto e tre feriti

  • Meteo

    Allerta Meteo della Protezione Civile: temporali, vento forte e fulmini su tutta la Campania

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • SuperEnalotto, doppia vincita in provincia di Napoli

  • Piogge e temporali su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Bere acqua e limone appena svegli fa davvero bene o è un falso mito?

Torna su
NapoliToday è in caricamento