De Laurentiis: "I tifosi non sono i proprietari del Napoli. Basta col populismo"

Il presidente azzurro ha parlato da Salisburgo

De Laurentiis

"I tifosi non sono proprietari del club. E' chiaro che noi lo spettacolo, così come avviene nel cinema, lo facciamo per far piacere ai tifosi. Ma i proprietari non sono loro. In casa mia, decido io". Così Aurelio De Laurentiis ha parlato con i giornalisti da Salisburgo, dove è al seguito della squadra per il match di ritorno degli ottavi di finale di Europa League.

"Ieri me ne sono andato infuriato dal vertice sulle Universiadi - ha aggiunto il patron azzurro, che ha punzecchiato ancora una volta il Comune di Napoli - . Vogliono fare i populisti, gli imbonitori con gli elettori perchè vogliono passare dal Comune alla Regione, poi bisogna vedere se ci riusciranno".

De Laurentiis ha tolto anche Lorenzo Insigne dal mercato e ha annunciato il rinnovo del ds Giuntoli per i prossimi cinque anni.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto in scooter, non ce la fa il noto imprenditore stabiese. "Eri l'amico di tutti"

  • Cronaca

    Ritrovata Alessia Ciccone, era in un appartamento a Nola

  • Cronaca

    Torre Annunziata, finanzieri nel centro medico: sequestro di macchinari

  • Cronaca

    Paura a via Toledo: vigili del fuoco sul posto (VIDEO E FOTO)

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Ritrovata Alessia Ciccone, era in un appartamento a Nola

Torna su
NapoliToday è in caricamento