San Paolo, l'assessore Borriello attacca: "Lo stadio non è di De Laurentiis"

Nel corso della discussione in Consiglio comunale sul documento unico di programmazione l'assessore allo Sport sottolinea: "Ci faremo dare dal Napoli quanto ci deve"

L'assessore allo Sport del Comune di Napoli Ciro Borriello ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito dello Stadio San Paolo.

Borriello, come riportato dall'Ansa, è intervenuto nel corso della discussione in Consiglio comunale per l'aggiornamento del documento unico di programmazione.

"Questa Amministrazione – ha spiegato – non fa regali e non fa sconti a nessuno. Dal Calcio Napoli ci faremo dare quanto ci deve. Il San Paolo è un impianto insicuro che ha bisogno di manutenzione. È lo stadio della citta; non è di De Laurentiis, ed è nostra responsabilità metterlo a posto, in sicurezza".

Secondo l'assessore i lavori previsti si concluderanno entro il 2019.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

  • Lieto fine per il 30enne scomparso da Napoli: è stato ritrovato

Torna su
NapoliToday è in caricamento