Le pagelle di Cagliari-Napoli

Lavezzi ancora una volta decisivo. Molti azzurri sopra la sufficienza

Le pagelle di Cagliari-Napoli:

De Sanctis 6: normale amministrazione, pochi interventi da effettuare per lui

Santacroce 6,5: nonostante gli manchi il ritmo partita, disputa finalmente una gara fatta di grande concentrazione e grinta

Cannavaro 5,5: non in serata straordinaria, arranca in più occasioni, commettendo qualche errore di troppo

Aronica 5: rischia la frittata in più occasioni, soprattutto quando svirgola malamente un pallone in area e quando salta con il pugno alzato colpendo il pallone a pochi minuti dalla fine

Maggio 5,5: è ancora il fantasma di sè stesso, troppo poco per quello di cui ha bisogno la squadra

Gargano 6,5: nonostante sprechi come sempre tantissimo, disputa un'ottima partita, battagliando con i centrocampisti avversari per tutto il match

Yebda 5,5: un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni, soprattutto nel secondo tempo quando commette una serie infinita di falli, oltre a qualche errore in fase di appoggio

Dossena 5: esce per infortunio dopo oltre 40 minuti, ma nella testa e nelle gambe sembra essere rimasto a Liverpool, a quell'errore in occasione del pareggio di Gerrard

Hamsik 6,5: mobilità, sacrificio e disponibilità per la squadra. E' questo il giocatore di cui il Napoli ha bisogno, non solo dei suoi gol

Sosa 6: molto bene in fase di rifinitura, ma nei metri finali è ancora troppo timido e poco cattivo

Lavezzi 7: soffre all'inizio la gabbia costruitagli da Bisoli, salvo poi venire fuori dopo la mezz'ora del primo tempo, fino alla splendida azione allo scadere che regala una vittoria pesantissima al Napoli

Zuniga 6,5: è forse uno dei più in forma tra gli azzurri. Nonostante giochi a sinistra difende ed attacca senza sbavature

Cavani 6,5: si vede poco o nulla fino all'azione del gol, anche perchè costretto al sacrificio difensivo dopo l'infortunio di Campagnaro, ma l'assist a Lavezzi è tanto bello quanto importante

Campagnaro 6,5: appena entrato mette due o tre pezze decisive, poi si fa male ma resta stoicamente in campo

Mazzarri 6,5: il suo Napoli formato trasferta non è più una sorpresa. Riesce a gestire una fastidiosa ecatombe di infortuni a gara in corso

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rocchi 6,5: finalmente una buona direzione con il Napoli. Nell'azione in cui Aronica colpisce il pallone con il pugno, è difficile capire a velocità naturale se c'è prima la spinta dell'attaccante del Cagliari o il fallo di mano del difensore azzurro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

Torna su
NapoliToday è in caricamento