Il Napoli soffre ma batte l'Atalanta nel finale 2 a 1: decide Milik

Il polacco entra e segna il gol decisivo a dieci minuti dalla fine. Napoli subito in vantaggio ma raggiunti da Zapata

Foto Ansa

Una partita di sofferenza per gli azzurri di Carlo Ancelotti che riescono a battere l'Atalanta per 2 a 1 a Bergamo. Allo stadio “Azzurri d'Italia”, il Napoli è partito subito fortissimo grazie ad un gol di Fabian Ruiz al primo minuto di gioco. Assist di Insigne in contropiede e lo spagnolo arriva in tempo per spingerla alle spalle di Berisha. La partita resta equilibrata con il Napoli che però fa paura sempre in contropiede. Il più pericoloso è Insigne che colpisce il palo in un'occasione e in un'altra scavalca con un pallonetto il portiere dei bergamaschi non riuscendo però a segnare.

Si arriva così all'intervallo ma dagli spogliatoi esce un'Atalanta diversa. Gli uomini di Gasperini riescono a pareggiare subito grazie all'ex Zapata. Riprende così il forcing degli uomini di Ancelotti che per tutto il secondo tempo provano a pareggiare senza però riuscire a creare occasioni da gol importanti. La migliore tocca al neo-entrato Arek Milik che ha la freddezza di trasformare in rete il primo pallone toccato della partita. Cambio azzeccato da parte di Ancelotti che così decide la gara e risponde alla vittoria della Juventus.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Voragine in piazza Leonardo: traffico in tilt

  • Cronaca

    Settantaduenne morto al San Paolo, le indagini: in quattro sotto inchiesta

  • Cronaca

    Blitz alle Case Nuove, la Polizia cintura il quartiere

  • Cronaca

    Giallo alla base Nato: militare trovato morto

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria su Napoli: ingenti danni in città e in provincia

  • Bufera di vento a Napoli: crolla una tettoia al Vomero

  • Claudio Volpe morto a Poggioreale, il sit-in all'esterno del carcere

  • Tatangelo scatenata post-Sanremo: "Non mi interessa delle vostre pagelline"

  • La camorra a Napoli e provincia: tutti i clan. “Comandano i giovani”

  • Top Doctors Awards, tre medici napoletani tra i migliori d'Italia

Torna su
NapoliToday è in caricamento