Il padre di Insigne spegne le polemiche: "Mai detto che Ancelotti è un pacco. Lorenzo ama Napoli"

"La sostituzione fa parte del gioco, come pure i fischi del pubblico"

Foto Ansa

Il padre di Insigne smentisce le parole riportate Radio Punto Zero e rilanciate da TuttomercatoWeb dopo i fischi subiti dal figlio dopo la sostituzione contro l'Arsenal. "Ancelotti è un pacco", è la frase incriminata che il signor Carmine giura di non aver mai pronunciato.

Ecco quanto dichiarato al riguardo dal signor Insigne a NapoliMagazine.Com: “Voglio chiarire che al termine di Napoli-Arsenal non ho rilasciato nessuna intervista, nè ho parlato con i giornalisti. Mi sono state attribuite parole non vere e che non ho mai pronunciato. Non ho mai inveito contro Ancelotti. Non mi permetterei mai. Lorenzo? Era deluso per l’uscita dall’Europa League, come lo siamo tutti, è normale. Lo stesso Ancelotti ha sottolineato che non c’è alcun problema tra di loro. La sostituzione fa parte del gioco, come pure i fischi del pubblico. Ma è un discorso che finisce lì. Come già detto, Lorenzo ama Napoli, è fiero di esserne il capitano e qui sta benissimo”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

Torna su
NapoliToday è in caricamento