"Ancelotti non voleva Insigne": Auriemma e Cassano la pensano allo stesso modo

In diretta a Tiki Taka il cronista sportivo e l'ex calciatore ricostruiscono il calciomercato del Napoli: "Il tecnico non voleva più Lorenzo Insigne"

(Ansa)

Secondo il cronista sportivo Raffaele Auriemma il rapporto tra Lorenzo Insigne e Carlo Ancelotti non si è mai instaurato del tutto. Ospite di Tiki Taka, sui canali Mediaset, Auriemma ha detto: "Ancelotti non voleva Insigne e il capitano azzurro non voleva rimanere a Napoli. Ma credo che Insigne vada apprezzato per come si sacrifica e gioca in una posizione non sua". Dello stesso parere l'ex calciatore Antonio Cassano, che ha ribadito: "La verità è che Ancelotti ha voluto Lozano perché pensava e sperava che Insigne andasse via".

Auriemma ha poi parlato della presunta frattura nel rapporto Ancelotti-De Laurentiis: "Vi assicuro che De Laurentiis chiama Ancelotti cinque volte al giorno, segno che qualcosa non va". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento