Allan come Sarri cita la Rivoluzione Russa: "Voglio arrivare al Palazzo"

Il centrocampista brasiliano a Radio Kiss Kiss parla dell'obiettivo scudetto ("Decisivo lo scontro diretto ma ogni gara è importante") e del rinnovo contrattuale ("A Napoli sto benissimo, i miei figli parlano napoletano")

"Lo scudetto è il sogno di tutti e possiamo farcela: se Sarri andrà fino al Palazzo a prendere il potere noi dobbiamo andargli dietro": Allan Marques Loureiro non si nasconde e in diretta su Radio Kiss Kiss fissa gli obiettivi, citando la Rivoluzione d'ottobre come Sarri dopo Napoli-Genoa. "Lo scontro diretto può essere decisivo ma ogni gara è importante", ha detto Allan. Che ha poi parlato del rinnovo contrattuale appena firmato: "A Napoli la mia famiglia sta bene, la società mi apprezza e quindi è stato naturale firmare. I miei figli parlano napoletano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • SKY - Mertens-Napoli, Gattuso sponsor per il rinnovo del belga

Torna su
NapoliToday è in caricamento