Allan: «Se gioco nel Brasile devo ringraziare Napoli»

Il centrocampista del Napoli ha ringraziato anche i suoi due allenatori Sarri e Ancelotti

Dopo diversi campionati ad altissimo livello è arrivato il primo giorno di nazionale brasiliana per Allan. Il centrocampista del Napoli è arrivato nel ritiro a Londra della sua nazionale in vista delle amichevoli del 16 contro l'Uruguay e del 20 contro il Camerun. Il polmone azzurro è arrivato per primo nel ritiro, addirittura prima del commissario tecnico Tite. È stato portato in conferenza stampa e da esordiente si è presentato anche alla sua nazione lasciata da sette anni dopo l'esperienza al Vasco da Gama.

«Sto vivendo un sogno. Far parte di una nazionale con così tanti campioni è un riconoscimento molto importante di quanto ho fatto finora nella mia carriera. Spero di sfruttare al massimo questa opportunità, e di dimostrare i miei progressi da calciatore. Essere qui oggi mi spinge a migliorare ancora di più». Allan non ha dimenticato di ringraziare il suo Napoli, Ancelotti e Sarri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Credo che questo sia il momento migliore della mia carriera, perché ho giocato grandi partite con il Napoli. Cos'è cambiato rispetto alla scorsa stagione? Con Sarri giocavamo con il 4-3-3 e io facevo l'intermedio di destra. Adesso invece, con Ancelotti, facciamo il 4-4-2 con due mezzali. Ma ciò che davvero conta è dare sempre il massimo, non importa in che ruolo o con quale modulo. Ancelotti è una persona meravigliosa, un allenatore con il quale a ogni calciatore piacerebbe lavorare. È intelligente, tranquillo, tenta sempre di aiutarci e senza mai gridare. Il gruppo è tutto dalla sua parte. Sarri è più chiuso e un po' agitato, ma tutti e due sono persone stupende che mi hanno aiutato tanto» ha sottolineato Allan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento