Il saluto di Albiol: "Dura lasciare Napoli. Ho passato più tempo qui che in qualsiasi altra squadra"

Il difensore spagnolo si congeda dal club partenopeo dopo sei stagioni

Albiol

Per Raul Albiol è giunto il momento di dire addio al Napoli dopo sei splendidi anni in maglia azzurra. L'ex Real Madrid ha voluto salutare e ringraziare tutti attraverso i microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

"Sono stati sei anni incredibili, mi sono sentito come a casa. Voglio ringraziare la città, i tifosi e la società. Qui ho passato bei momenti della mia carriera, sono stato sempre felice. E' mancato solo il sogno scudetto, ma mi aspetto che il Napoli possa realizzarlo nei prossimi anni. E' stata dura lasciare Napoli, ho passato più tempo qui che in qualsiasi altra squadra. L'interesse del Villarreal è forte da due anni, ha fatto anche uno sforzo per prendermi. Arriva sempre il momento dell'addio, è arrivato il mio. Ma porterò sempre Napoli nel cuore, dal primo giorno ha dato tanto affetto a me e alla mia famiglia. Ora torniamo a casa, c'è una nuova avventura che ci aspetta. Abbiamo pensato però che questo fosse il momento giusto, io voglio dire grazie a tutti. Questi sei anni li ricorderò per sempre", ha affermato il difensore spagnolo.

"Se arriverà lo scudetto a fine stagione sarò qui per festeggiare. Ne sarei molto felice. Il Napoli lo merita e sta andando nella direzione giusta per vincerla, ci sono tante possibilità di arrivarci. Con Ancelotti il Napoli ha grandi possibilità di fare una grande stagione. C'è già una base forte".

"Voglio soprattutto dire grazie a tutta la città. La gente ogni giorno ha dato tanto affetto a me e alla mia famiglia. Saluto tutte le persone della società. E saluto tutte le persone della città, dalle maestre ai tassisti. Tutti mi hanno fatto stare bene qua. In Spagna il Napoli avrà un tifoso in più e speriamo che sia a me che al Napoli il prossimo anno andrà tutto bene", ha concluso Albiol.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

Torna su
NapoliToday è in caricamento