Panathlon Napoli, serata dedicata alla ginnastica

AL CIRCOLO UFFICIALI PREMIATI GINNASTE E GENITORI

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Si è svolto presso la sede napoletana del Circolo Ufficiali della Marina Militare Italiana il convegno organizzato dal Panathlon Club Napoli sulla Ginnastica Artistica. Dopo i saluti del padrone di casa, Capitano di Fregata Andrea Di Raimondo, il Presidente del Panathlon Club Napoli Francesco Schillirò, con il rituale rintocco della campana, ha dato avvio ai lavori salutando i presenti e introducendo il Vicepresidente del Distretto Italia, Antonio Emilio Gambacorta ed il Governatore dell'Area 11 Campania, Pietro Sanguineti. La serata è entrata nel vivo con la relazione della Panathleta Valeria Rellini, recentemente eletta Presidente provinciale della Federazione Ginnastica d'Italia, che, dopo un breve excursus sulla storia della Ginnastica, ha riproposto il filmato della straordinaria impresa delle atlete del C.A.G. Napoli. Per la prima volta nella storia, infatti, ginnaste napoletane, guidate da Monica Degli Uberti, Alberto Savarese, Silvia Conte e Fabiana Adamo, hanno portato in Campania un titolo italiano di squadra femminile. Hanno poi fatto seguito gli interventi del Presidente regionale Aldo Castaldo e del Vicepresidente nazionale della Federginnastica Rosario Pitton. Quest'ultimo ha portato i saluti del Presidente federale Gherardo Tecchi ed ha ricordato come, sulla scia del Panathleta Giorgio Garufi, continui il ruolo di protagonista internazionale della ginnastica italiana che oggi può vantare tre tecnici ai vertici mondiali ed europei, Donatella Sacchi, Daniela Delle Chiaie e Cristina Casentini. Nel citare poi i prestigiosi risultati sportivi conseguiti della ginnastica italiana in campo internazionale nell'ultimo quadriennio, ha ricordato, non senza emozione quelli vissuti personalmente come Capodelegazione azzurro, l'argento mondiale della squadra di ritmica a Kiev nel 2013, l'oro europeo di Vanessa Ferrari al corpo libero a Sofia nel 2014 e l' oro mondiale della coppia di aerobica Castoldi/Donati in Korea del Sud nel 2015. Tornando alla Campania ha elogiato la regione per i risultati conseguiti, nonostante la grave e perdurante carenza di impianti. Clou della serata le premiazioni delle ginnaste Ginevra Comite, Carolina Suozzo, Benedetta Tartaglione e dei rispettivi genitori, novità assoluta quest'ultima fortemente voluta dal Presidente Francesco Schillirò e dal Consigliere Giovanni Del Forno.

Torna su
NapoliToday è in caricamento