Universiadi, durante le regate ci saranno anche i cani-bagnino

Si tratta di 15 unità cinofile della Scuola Italiana Salvataggio che saranno impiegate durante i cinque giorni in cui, nello specchio d'acqua del Castel dell'Ovo, si disputeranno le regate

(foto Ansa)

Nelle acque del golfo di Napoli che ospiteranno le regate per le Universiadi 2019 ci saranno anche delle unità cinofile disposte per eventuali salvataggi di uomini in mare. Le regate si svolgeranno dall'8 al 12 luglio nello specchio d'acqua antistante Castel dell'Ovo. In totale saranno 15 le unità cinofile impiegate, dalle 2 alle 4 per ogni giorno di regate. I cani indosseranno giubbotti a cui potranno aggrapparsi anche più persone. Già in passato unità cinofile della Scuola Italiana salvataggio furono utilizzate per l'America's Cup. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento