← Tutte le segnalazioni

Altro

Quando tutta la Juventus fu espulsa dall'arbitro

"Clamoroso: tutta la Juve espulsa dall'arbitro". Non è un fotomontaggio, né uno scherzo. E' successo davvero. Era il 1966, il Napoli di Altafini, Montefusco, Canè e Sivori, guidato da Pesaola, vinse la Coppa delle Alpi (una specie di antenata della Coppa Uefa) battendo 3-1 gli svizzeri del Servette. Nell'altra partita la Juventus, guidata da Heriberto Herrera, giocava contro il Losanna-Zurigo: l'arbitro, un certo Huber, tosto e senza paura, fischiò un rigore contro i biancazzurri. Apriti cielo, non l'avesse mai fatto. Proteste, urla e spintoni. L'arbitro, imperterrito, decretò la fine della partita e l'espulsione di tutti i giocatori della Juventus. Un caso più unico che raro. Quale arbitro, al giorno d'oggi, prenderebbe una decisione del genere? Per la cronaca, venne decretata la sconfita della Juventus "a tavolino", per 3-0. La partita fu sospesa al 20° della ripresa quando il punteggio era sul 2-2. Il Napoli vinse il torneo a punteggio pieno, con 4 vittorie su 4 partite. L'episodio è tornato alla ribalta in occasione della pubblicazione, da parte del quotidiano Il Mattino, delle pagine celebrative delle grandi vittorie del Napoli.

I più letti di oggi


    Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

    Commenti (1)

    • grande risultato. speriamo nei ricorsi storici.

    Segnalazioni popolari

    • Segnalazioni

      Panorami a Napoli in Piazzetta Marinari, 18-21: "L'alba partenopea"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento