Gran Galà dei volontari del "Corpo di Soccorso del Sovrano Ordine di Malta"

Un evento per far conoscere da vicino l'attività di protezione civile, pronto soccorso e assistenza svolta sul territorio

Il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – CISOM è il Corpo di volontari ad ordinamento civile dell'Associazione dei cavalieri italiani del Sovrano Militare Ordine di Malta finalizzato alla protezione civile, sociale, sanitario assistenziale, umanitaria e di cooperazione del Sovrano Ordine di Malta.

Il Corpo, particolarmente attivo a Napoli e in Campania, opera per portare assistenza e pronto soccorso alle persone in stato di necessità in tutti i casi di emergenza: sono stati presenti, ad esempio, nelle zone colpite dal sisma del 2016, sono nei porti dove vengono portati i migranti salvati in mare, lavorano a pieno ritmo sul territorio aiutando gli anziani e i senza dimora.

Oltre 4.500 i volontari che ne fanno parte e 48 gli anni di attività nel nostro Paese: il Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta (CISOM) è stato infatti fondato ufficialmente il 24 giugno 1970.

Il prossimo 7 dicembre, alle ore 19.30, presso il Circolo Ufficiali dell'Accademia Aeronautica di Pozzuoli, il Raggruppamento della Campania terrà un evento per finanziare le iniziative benefiche svolte sul territorio (l'ingresso richiede un contributo di minimo 30 €). Prevista una cena preparata e servita dai Volontari e la condivisione di esperienze ed emozioni vissute: una serata formale, dunque, ma dai toni conviviali e, soprattutto, l'occasione per far conoscere più da vicino il CISOM, la sua storia, le sue attività ed i sui protagonisti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

Torna su
NapoliToday è in caricamento