Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

Una targa, apposta nel trentennale della morte di Eduardo, e un murales indicano dove abitava Filumena

La targa sul muro di un palazzo all'inizio di vico San Liborio, poco distante da Piazzetta Montesanto e dall'affollatissima via Toledo non lascia spazio ad alcun dubbio: "Qui nacque e visse Filumena Marturano, resa celebre in tutto il mondo da Eduardo De Filippo".

Un piccolissimo murale ritrae quindi Sofia Loren, l'attrice che con la sua interpretazione nel film "Matrimonio all'italiana" di Vincenzo De Sica ha reso famoso in tutto il mondo il personaggio di Filumena Marturano, protagonista di uno dei più straordinari testi del teatro di Eduardo De Filippo. Sulla pesante porta di ferro che chiude l'accesso a quella che oltre 70 anni fa è stata un'abitazione ed oggi è un deposito, una delle frasi più celebri pronunciate da Filumena Marturano: " Sai quanno se chiagne? Quanno se cunosce 'o bbene e nun se po' avé! Ma Filumena Marturano bene nun ne cunosce... e quanno se cunosce sulo 'o mmale nun se chiagne"

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

Torna su
NapoliToday è in caricamento