Castellammare di Stabia: da luglio il litorale potrebbe aprire ai bagnanti

Confortanti i dati dei rilievi. Ancora molto il lavoro da fare contro gli scarichi illegali

I dati emersi dagli ultimi tre rilievi dell'Arpac nel tratto di costa antistante la villa comunale di Castellammare di Stabia potrebbero portare l'amministrazione comunale a restituirla ai cittadini già da luglio, quindi entro pochi giorni. L'annuncio in un comunicato del delegato alla Buffer Zone del Grande Progetto Pompei Mario Casillo.

La ritrovata balneabilità della costa è stata resa possibile dall’eliminazione degli scarichi a mare provenienti dai Monti Lattari, quelli di via Privati e quelli di via Denza. Oggi nel Rivo Cannetiello arriva solo poca acqua, in parte proveniente dalle fontanine pubbliche presenti in villa Comunale, in parte da alcuni condomini che continuano a scaricare illegalmente: una criticità che dovrebbe però essere risolta rapidamente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • SKY - Mertens-Napoli, Gattuso sponsor per il rinnovo del belga

Torna su
NapoliToday è in caricamento