Addio a Vittorio Cosentino, l'attore di strada che recitava Shakespeare a piazza San Domenico Maggiore

Forse il Coronavirus la causa della morte. La notizia si è diffusa attraverso i social. E' stato trovato senza vita sabato, nell'ex Caserma Rossani di Bari.

Era un giramondo Vittorio Cosentino, un attore di strada nel senso pieno e vero del termine. Calabrese di origine, studente fuorisede a Bari dove, come amava raccontare, "aveva fatto il '68", fondatore del collettivo Kismet, anima dei più importanti laboratori culturali della Puglia, negli ultimi anni era stato a Napoli, dove regalava Shakespeare - che amava in modo particolare - e Moliere ai passanti. Ormai era un'icona in Piazza San Domenico Maggiore dove in tanti, studenti, turisti e curiosi, si fermavano ad ascoltarlo.

Vittorio è stato trovato senza vita ieri, a Bari, nell'ex Caserma Rossani, struttura da tempo rifugio di senzatetto e attività sociali. A portarlo via, pare, sarebbe stato il Coronavirus.   

Pino De Stasio, consigliere della Municipalità 2, su Facebook scrive: "Vittorio Cosentino era uno straordinario attore e artista di strada. Amava Napoli, anche se aveva trovato sicura residenza nell’ex caserma Rossani a Bari, accolto da ragazze e ragazzi splendidi. Lo si vedeva in piazza San  Domenico Maggiore, a due passi dal mio bar, quanta emozione mi dava nell’ascoltare le sue “declamatorie Shakespiriane”. 

"Ogni sera alle 17:00, in Piazza San Domenico Maggiore, Vittorio Cosentino è il Generale, è lady Macbeth, è le Norne ed il tempo di ciascuno. Un
piatto d’orchestra ed il suo fracasso", scrive di lui Antonio Liguori, fotografo di street che ha realizzato le foto che vi mostriamo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento