"Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

L'esclamazione deriva dalla storpiatura dell'avverbio spagnolo "arrada"

"Arrada" è un avverbio spagnolo che significa "lontano". Negli anni della dominazione si diffuse in città venendo presto storpiato in "arrasso".  In unione con il congiuntivo ottativo del verbo essere "sia" ha dato luogo all'unica esclamazione "arrassusia" ovvero "che resti sempre lontano" , "che non accada mai".

Arrassusia è dunque un misto tra scongiuro, preghiera e desiderio che un evento negativo non si verifichi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Pioggia e temporali su Napoli e Campania: allerta meteo "gialla"

  • Maltempo su Napoli e provincia: scuole chiuse mercoledì 6 novembre

  • Mammografia e pap-test gratuiti e senza impegnativa a Napoli: ecco dove

  • Allerta meteo, scuole e parchi aperti a Napoli nella giornata di giovedì

  • Venerato: "In caso di dimissioni di Ancelotti i nomi in ballo sarebbero tre"

Torna su
NapoliToday è in caricamento