Si avvicina la notte di Halloween: tutto quello che non sai

Ecco come riuscire a vedere una strega, sapere quanto a lungo vivrai e che volto ha il tuo futuro marito: segreti, incantesimi e ricette della Notte delle Streghe

A Napoli "i morti non fanno paura" spiegava il grande Eduardo De Filippo. Nella nostra città, infatti, vita e morte sono da sempre fortemente connesse:  con i morti si parla e qualche volta si litiga perfino, dai morti ci si aspetta aiuto, protezione e anche i numeri da giocare al lotto (o al superenalotto), i morti si accudiscono e a loro si lascia la tavola apparecchiata ma soltanto nella notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre, quando cioè - secondo una credenza ultramillenaria - si creerebbero le condizioni per un passaggio dei defunti sulla terra. Niente di strano, quindi, se nella nostra città Halloween e i suoi riti  abbiano subito attecchito: quasi un passaggio naturale dalla spiritualità forte e passionale del secolo scorso alla dimensione decisamente più easy del nuovo millennio. Così nella nostra città non sono solo i bambini ad aspettare con ansia la fine di ottobre per una puntata nei vicoli del Centro Storico - dove l'atmosfera è decisamente gotica, tra leggende di fantasmi e ossari - o per le strade addobbate del quartiere collinare, sciamando da Posillipo a Chiaia per divertirsi con "dolcetto o scherzetto". 

Halloween: significato e storia della festa

Anche se molti continuano a non saperlo, Halloween non è una festività importata dagli Stati Uniti: la sua storia e le sue origini sono infatti tutte europee e per la precisione celtiche. La festa delle streghe, infatti, deriva dalla festa celtica di Samhain, che in antico irlandese significa approssimativamente “fine dell'estate”.  Come molti altri popoli antichi, i Celti misuravano il tempo in base alle stagioni e ai cicli del raccolto e celebravano con riti propiziatori il passaggio dalll'estate all'inverno e il momento per l’ultimo raccolto prima dell’arrivo della stagione fredda. Per questo motivo Samhain era la festa più importante per i Celti, qualcosa cioè di molto simile al nostro capodanno.
Oltre a rappresentare un importantissimo momento di passaggio, secondo la tradizione celtica durante la notte di Samhain il velo che separa il mondo dei morti da quello dei vivi diventava talmente sottile da poter essere “attraversato”: i morti potevano così tornare nel mondo dei vivi e visitare i loro cari. La festa di Samhain era quindi anche un momento in cui celebrare ed onorare i propri defunti. 

Arrivata in America con le intense migrazioni irlandesi dell’800, nel tempo la festa di Samhain è diventata quella che conosciamo oggi.

Halloween: curiosità

  • La storia di Jack-o’-lantern: uno dei simboli iconici di Halloween è la zucca intagliata, utilizzatissima come decorazione delle case. Si tratta di una tradizione che affonda le sue radici in un’antica leggenda irlandese, quella di Jack-o’-lantern, appunto. Secondo la storia, Jack era un fabbro irlandese che con la sua abilità riuscì più volte ad ingannare il diavolo finendo però, da morto, a pagare un prezzo altissimo: rifiutato sia dal paradiso che dall’inferno, Jack fu costretto a vagare come un fantasma nel mondo dei vivi per l’eternità. E' durante la notte di Halloween, in particolare, che Jack vaga per le strade alla ricerca di un rifugio: appendendo una zucca illuminata fuori dalla propria casa si indica a Jack che per lui lì non c’è posto . 
  • Che cosa significa Halloween? Con l’avvento del cristianesimo l'antichissima festa pagana di Samhain venne trasformata nelle celebrazioni di Ognissanti: la parola Halloween deriva da “All Hallow’s Eve” che in inglese antico significa “vigilia di tutti i santi”.
  • Oltre alla zucca, un altro simbolo di Halloween sono i pipistrelli: durante la festa di Samhain, infatti, i Celti costruivano dei falò per attirare gli insetti che a loro volta attiravano i pipistrelli (insettivori). Le superstizioni medievali su questo animale notturno (per questo associato all'inferno e al male) ne hanno fatto un protagonista indiscusso del mito neo-gotico di Halloween, esattamente come per i gatti neri.
  • Altra icona di Halloween è la luna piena. E' però in realtà molto raro che questa fase lunare cada  il 31 ottobre. Con un'eccezione: nel 2020 si verificherà questa spaventosa combinazione!
  • Dolcetto o scherzetto (trick or treat) è la formula di rito con cui i bambini, dopo essersi mascherati, si annunciano alla porta dei vicini, reclamando dolci e caramelle. Si tratta di un'usanza che risale al Medioevo, ed è legata alla pratica dell'elemosina: il giorno di Ognissanti, infatti, i mendicanti che andavano di porta in porta ricevevano cibo in cambio di preghiere per i cari defunti.  
  • Anche i costumi di Halloween provengono da un’usanza tramandata dai Celti: la notte del 31 Ottobre, infatti, era dedicata ai sacrifici e, nei tre giorni successivi alla festa, si indossavano pelli di animali morti per esorcizzare e spaventare gli spiriti ritornati sulla terra dalle tenebre.

Gli incantesimi di Halloween

  • Halloween è il momento perfetto per divertirsi con un po' di magia: ecco un gioco divertente, da fare con gli amici, per conoscere il proprio futuro! Dopo aver posizionato tre piattini (uno vuoto, uno pieno di farina e uno pieno d’acqua) uno accanto all’altro sulla tavola, ci si deve bendare, sedere di fronte ai piatti e sceglierne uno, mettendovi dentro il dito: se tocchi l’acqua ti sposerai entro 12 mesi, se tocchi il piatto vuoto avrai un anno di miseria, mentre il piattino con la farina indica ricchezza e felicità!
  • Secondo una tradizione americana, alla vigilia di Halloween potrai scoprire quanto tempo vivrai, sbucciando una mela senza interromperti: più lunga sarà la striscia di buccia, più lunga sarà la tua vita.
  • Vuoi conoscere il volto del tuo futuro marito? Secondo un'antico rituale scozzese, ti basterà  stendere delle lenzuola bagnate davanti a un fuoco la notte di Halloween!
  • Se nella notte di Halloween indosserai i vesti al rovescio e camminerai all'indietro, riuscirai a vedere una strega. Hai il coraggio di provare?

COME PREPARARE I BISCOTTI PER HALLOWEEN

COME DECORARE LA CASA PER HALLOWEEN

COME FARE LA ZUCCA DI HALLOWEEN

COME DECORARE LA TAVOLA PER HALLOWEEN

I MIGLIORI COSTUMI PER HALLOWEEN

DOVE ANDARE IN VACANZA AD HALLOWEEN

IDEE ORIGINALI PER IL COSTUME DI HALLOWEEN

       

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Allarme coronavirus, Verdoliva: "Dovesse arrivare qui lo affronteremmo"

Torna su
NapoliToday è in caricamento