Comune di Napoli, concorso di idee per interventi denominati “Rendi sicuro il tragitto casa-scuola”

Progetti ammissibili, con la consulenza gratuita dei SAT delle Municipalità, da 14.000 a 50.000 euro

Il Comune di Napoli partecipa al Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro del Ministero dell'Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare.

In tale ambito è previsto un Concorso di idee per la realizzazione di interventi denominati “rendi sicuro il tragitto casa-scuola” coinvolgendo le Scuole Primarie e Secondarie di primo grado della città di Napoli.

Obiettivo dell'iniziativa è di rendere tali tragitti quanto più possibile "sicuri", affidando alle scuole l'elaborazione di un progetto, da realizzarsi con il contributo dei ragazzi, che nasca come risultato di sopralluoghi sul posto, sondaggi e valutazioni, evidenziando dove è necessario intervenire con misure di miglioramento.

Progetti ammissibili, con la consulenza gratuita dei SAT delle Municipalità, da 14.000 a 50.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si possono finanziare - spiega il Presidente della Commissione comunale Scuola Luigi Felaco - lavori come abbattimento barriere architettoniche all'ingresso delle scuole, semafori, segnaletica orizzontale e verticale, panchine, spazi esterni, rastrelliere bici, panchine delle fermate bus e ovviamente paletti, manto stradale, lavori di rigenerazione del muro perimetrale scuola e tanto altro. L'obiettivo è rendere sicuro il percorso casa-scuola e investire nella mobilità dolce. Ci abbiamo lavorato molto in Consiglio, con la Giunta e con la Commissione scuola e invitiamo ancora una volta tutte le scuole a partecipare al concorso che scade il 31 marzo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento