Guasto alle fognature e mancanza d'acqua: lezioni sospese alla De Amicis

La nota della dirigente scolastica

"Si comunica a tutti gli utenti della scuola che per un guasto alle fognature di via Santa Teresa a Chiaia ,a tutela della sicurezza degli utenti il 27 novembre le attività didattiche delle classi allocate nell'edificio De Amicis sono sospese. ENTRANO SOLTANTO LE CLASSI QUINTE a tempo pieno che sono in uscita per visita guidata: gli alunni delle classi che escono per la visita guidata entrano, insieme a tutti gli alunni della Ravaschieri da via Bausan e i rispettivi docenti li accolgono in palestra. Tutti i docenti della scuola e tutto il personale ATA entrano da via Bausan.Tutti i docenti delle classi che non entrano sono in servizio in orario antimeridiano. Il presidente dell'ABC ha assicurato che il problema sarà risolto domani in mattinata. Pur non avendo responsabilità in merito, mi scuso con le famiglie interessate, ben consapevole del disagio che viene loro provocato". E' la nota diffusa ieri dalla dirigente scolastico Adelia Pelosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dubbi sulla possibile riapertura per il 28 novembre, è corsa contro il tempo per ultimare i lavori e consentire per domani il regolare svolgimento delle lezioni alla De Amicis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento