Ascierto: "In autunno studio Pascale-Cotugno per vaccino a giugno 2021"

Tra ottobre e novembre il via allo studio clinico per sperimentare il vaccino sull'uomo

Ascierto

"In autunno inizieremo in Campania come Pascale-Cotugno lo studio per poter avere un vaccino a disposizione probabilmente per giugno 2021. I tempi non sono brevi ma lunghi, ecco perché è ancora importante fare attenzione". E' quanto affermato dal Prof. Paolo Antonio Ascierto, oncologo dell'Istituto tumori "Fondazione Pascale" di Napoli, nel corso di una videoconferenza nella sede della Regione Campania.

Proprio nel corso di una lunga intervista rilasciata nelle ultime ore a NapoliToday, il Prof. Ascierto aveva parlato della collaborazione in corso con l’azienda farmaceutica Takis per lo studio di un vaccino anti-Covid: "Stiamo disegnando con la Takis uno studio clinico per sperimentare il vaccino sull’uomo, che dovrebbe partire tra ottobre e novembre 2020. Sarà uno studio di fase 1 e dovrebbe prevedere quattro coorti di partenza e successivamente un’espansione nella coorte che avrà dimostrato la migliore capacità di produrre anticorpi neutralizzati”, ha spiegato l'oncologo del Pascale ai microfoni di NapoliToday.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'INTERVISTA COMPLETA DI NAPOLITODAY AL PROF. ASCIERTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Coronavirus, il bollettino della Regione: 4 nuovi casi in Campania

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Litigio furibondo all'esterno di un bar, giovane presa a schiaffi dal fidanzato

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento