De Luca: "Per curare i tumori non si deve più andare al Nord"

"Possiamo curare ogni forma di cancro nella nostra regione. Però serve più prevenzione", spiega il Governatore

La presentazione di Tennis & Friends

"Oggi non c'è nessuna necessità di andare a curarsi al Nord per una patologia tumorale: abbiamo tutte le possibilità per curare in modo eccellente ogni forma di cancro nella nostra regione, evitando i viaggi della speranza". Sono le parole del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto alla presentazione dell'evento di sport e salute, Tennis and Friends.

"La Campania è ancora in ritardo per quanto riguarda gli screening oncologici - ha detto il governatore - Dobbiamo lavorare per diffondere, soprattutto tra le donne, la cultura dello screening, cioe' l'abitudine a farsi prendere in carico dall'Asl. E' una scelta che dobbiamo far fare alle nostre donne perchè la prevenzione salva la vita. In Campania esiste un paradosso perchè - ha spiegato De Luca - il numero dei pazienti malati di tumore è più basso rispetto alla media nazionale eppure il numero dei morti per tumore è più elevato rispetto al resto d'Italia. Questo vuol dire che non abbiamo ancora raggiunto un livello adeguato di prevenzione". La cultura della prevenzione "deve essere un dato acquisito. Qui, invece, esistono ancora elementi di paura, preoccupazione o di sciatteria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel calcio a 5 napoletano, si è spento l'ex portiere della Nazionale Antonio Capuozzo

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Le imprese cercano 31mila dipendenti in provincia di Napoli, ma non riescono a trovarli

Torna su
NapoliToday è in caricamento