De Luca: "Per curare i tumori non si deve più andare al Nord"

"Possiamo curare ogni forma di cancro nella nostra regione. Però serve più prevenzione", spiega il Governatore

La presentazione di Tennis & Friends

"Oggi non c'è nessuna necessità di andare a curarsi al Nord per una patologia tumorale: abbiamo tutte le possibilità per curare in modo eccellente ogni forma di cancro nella nostra regione, evitando i viaggi della speranza". Sono le parole del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto alla presentazione dell'evento di sport e salute, Tennis and Friends.

"La Campania è ancora in ritardo per quanto riguarda gli screening oncologici - ha detto il governatore - Dobbiamo lavorare per diffondere, soprattutto tra le donne, la cultura dello screening, cioe' l'abitudine a farsi prendere in carico dall'Asl. E' una scelta che dobbiamo far fare alle nostre donne perchè la prevenzione salva la vita. In Campania esiste un paradosso perchè - ha spiegato De Luca - il numero dei pazienti malati di tumore è più basso rispetto alla media nazionale eppure il numero dei morti per tumore è più elevato rispetto al resto d'Italia. Questo vuol dire che non abbiamo ancora raggiunto un livello adeguato di prevenzione". La cultura della prevenzione "deve essere un dato acquisito. Qui, invece, esistono ancora elementi di paura, preoccupazione o di sciatteria".

Potrebbe interessarti

  • Dieta: 7 alimenti che credi facciano dimagrire e invece fanno ingrassare

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Ancelotti furioso al Franchi, voci di esonero per Sarri: inizio col botto in Serie A

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento