Mio Dottore Awards 2019, premiati tre medici napoletani

I vincitori della seconda edizione italiana del riconoscimento

MioDottore, piattaforma specializzata nella prenotazione online di visite mediche, annuncia i vincitori della seconda edizione italiana dei MioDottore Awards, il premio che valorizza e riconosce la qualità dell’operato dei propri professionisti affiliati.

Il riconoscimento celebra professionalità, passione e dedizione dei professionisti della salute e premia i più apprezzati sulla base delle recensioni e dei giudizi espressi da pazienti e colleghi con la stessa qualifica medica. L’edizione italiana di quest’anno vede 26 specialisti vincitori che si sono distinti nelle rispettive categorie di specializzazione prese in esame. 

La regione che conta il maggior numero di eccellenze mediche è il Lazio, con quasi un terzo (27%) dei professionisti premiati in questa seconda edizione dei MioDottore Awards: questi si concentrano prevalentemente nella capitale, sono infatti cinque gli esperti a Roma, una invece a Ladispoli e infine uno a Lamezia Terme. Al secondo e terzo posto si classificano la Lombardia e la Campania con rispettivamente 5 e 4 medici tra i vincitori, che esercitano per lo più nei rispettivi capoluoghi: due dottori a Milano e due a Napoli e i restanti a Como, Magenta, Varese, Salerno e Torre del Greco.

Tra i vincitori dei riconoscimenti anche tre medici napoletani: il Dottor Luca Zurzolo di Napoli nella categoria "Ginecologia e ostetricia", il Dottor Nunzio Accardo di Torre del Greco nella categoria "Otorinolaringoiatria" ed il Dottor Bruno Perciavalle di Napoli nella categoria "Podologia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento