Intervento con robot all'avanguardia all'ospedale Betania

Impiantata una protesi con l'utilizzo anche di un software e di un'applicazione per calcolare il posizionamento esatto

L'ospedale evangelico Betania può vantare da ieri un altro primato. È il primo ospedale in Campania ad aver effettuato un intervento chirurgico con un robot. Ad effettuarlo è stata l'equipe di Ortopedia e Traumatologia diretta dal dottor Giacomo Negri. Il paziente è stato sottoposto ad un'artroprotesi di ginocchio impiantata con l'ausilio di un sistema robotico di nuova generazione "Navio Blue Belt Technologies" della Smith&Nephew.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un intervento con l'utilizzo di tecnologia di altissimo livello, basato sull'utilizzo di sensori che si applicano sull'arto del paziente, una fresa chirurgica ad alta velocità controllata elettronicamente e guidata grazie all'utilizzo di un software di pianificazione chirurgica e di un'applicazione specifica per la navigazione. In questo modo è possibile guidare le varie fasi dell'intervento. L'utilizzo del robot permette di piazzare la protesi nella posizione migliore diminuendo così anche l'usura della stessa e migliorando la qualità della vita del paziente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento