lunedì, 22 dicembre 5℃

Ricetta Pasta e fagioli con le cozze: la magia del mare e della terra

Un primo piatto tipico della tradizione partenopea, semplice ed originale allo stesso tempo. Un connubio imbattibile, una ricetta facile da prepare ma dal risultato garantito

Redazione 16 aprile 2012

Il piatto che vi proponiamo oggi è un primo veramente gustoso, che unisce il sapore della terra a quello del mare. Una delle pietanze tipiche della cucina partenopea e tra le più apprezzate per la sua semplicità e al contempo la sua originalità: la pasta e fagioli con le cozze.
Ve ne forniamo una versione molto facile da preparare, ma dal risultato garantito. E voi, come lo preparate questo incredibile piatto napoletano?

INGREDIENTI per 4 persone:

250 gr di pasta (tubetti o pasta mista), 250 gr di fagioli secchi (tipo cannellini) , 800/1 kg di cozze , una decina di pomodorini , 1 spicchio di aglio, un mazzetto di prezzemolo , pepe , olio, sale (se occorre)

PROCEDIMENTO

1.Cuocere i fagioli in abbondante acqua per circa un’ora, dopo averli tenuti a bagno per una notte intera
2. Pulire bene le cozze, metterle a cuocere in una padella larga e coperta per 5-10 minuti (il tempo necessario a farle aprire) a fiamma viva. Sgusciare una parte delle cozze (circa i 2/3), metterle in una ciotolina e conservarne l’acqua.
3. In una pentola capiente far soffriggere l’aglio con l’olio, quando l’aglio sarà dorato aggiungere i pomodorini lavati, tagliati in 4 pezzetti e privati dei semi
4. Aggiungere al soffritto i fagioli con un poco della loro acqua di cottura (2-3 mestoli) e far cuocere per una decina di minuti
5. Aggiungere l’acqua delle cozze, avendo cura di filtrarla per bene per evitare residui di sabbia. Portare a bollore ed aggiugere la pasta, mescolando spesso
6. A metà cottura aggiungere le cozze sgusciate, assaggiare di sale e solo a questo punto aggiungerne se necessario
7. A cottura ultimata, spegnere il fuoco ed aggiungere il pepe ed il prezzemolo tritato
8. Servire decorando ogni piatto con le rimanenti cozze con il guscio

NOTE E CONSIGLI:

Il risultato deve essere cremoso, l’acqua deve asciugarsi tutta quindi consigliamo di non aggiugnere altra acqua oltre a quella delle cozze e dei fagioli a meno che non fosse necessario.
Salate, se necessario, solo a cottura quasi ultimata e dopo aver assaggiato, l’acqua delle cozze (soprattutto se utilizzate cozze fresche e non congelate) dà già al piatto un forte sapore.
Per velocizzare la preparazione si possono utilizzare 2 barattoli di fagioli già pronti (circa 500 gr), aggiungendo un po’ d’acqua
Se amate il piccante, potete aggiungere del peperoncino al soffritto di olio e aglio, all'inizio della preparazione del piatto.
 

Annuncio promozionale

ricette

Commenti