Whirlpool, de Magistris: "Occupare la fabbrica e autoprodurre lavatrici"

La proposta provocatoria del primo cittadino sulla vertenza che sta tenendo banco da mesi. "Il Paese non deve cedere di fronte a una multinazionale"

Proposta provocatoria dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris a proposito della vertenza Whirlpool: "Io sono per andare in fabbrica, occuparla e autoprodurre le lavatrici. Questa è la mia proposta. Il Paese non deve cedere di fronte a una multinazionale. Qui si vedrà la determinazione di questo Governo. Sono sempre dalla parte dei lavoratori, qualsiasi sia la loro lotta".

De Magistris, reduce dall'incontro col minitro Patuanelli, è intervenuto sul tema a Radio Crc. "Abbiamo detto in maniera molto chiara – ha aggiunto il primo cittadino – che non esistono opzioni alternative rispetto alla non chiusura della sede di via Argine. L'azienda deve rispettare l'accordo di ottobre. Nessun'altra opzione in campo è credibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incontro con Patuanelli

"La preoccupazione dei lavoratori è diffusa all'interno della città di Napoli, ma anche nel Governo. La partita non è più quella di Patuanelli, di De Magistris, ma è la partita del Governo – ha concluso il sindaco – Nel nostro Paese assume maggiore forza una multinazionale statunitense, oppure uno Stato?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

  • Malore nel centro commerciale, muore il padre del cantante Gianni Fiorellino

Torna su
NapoliToday è in caricamento