De Magistris sulla crisi venezuelana: "Solidarietà al popolo"

Il sindaco di Napoli: "Non mi piacciono l'invadenza di paesi terzi, il popolo deve poter scegliere i propri rappresentanti"

(Maduro sfila / foto Ansa)

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha dato la sua lettura della crisi venezuelana in corso. "Sulla pelle del popolo venezuelano si sta giocando una partita internazionale", ha detto de Magistris. "Credo nella sovranità del popolo, che deve poter scegliere i propri rappresentanti e la propria storia. Non mi piace l'invadenza di paesi terzi", spiega il primo cittadino partenopeo: il riferimento è all'autoproclamazione del nuovo presidente Guaidò, supportato dal Governo americano di Trump. 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

Torna su
NapoliToday è in caricamento