Riqualificazione urbana: 18 milioni di euro per demolire le Vele di Scampia

Il Progetto approvato dal Comune prevede l'abbattimento delle Vele, A, C, e D e la rigenerazione della Vela B

Il progetto di riqualificazione urbana, approvato dall'amministrazione comunale, lo scorso 25 maggio, prevede lo stanziamento di diciotto  milioni di euro per la demolizione immediata delle vele A, C, e D di Scampia e per la rigenerazione della vela B.

Il decreto del governo prevede la destinazione di 40 milioni di euro da impiegare sempre a Scampia e nei comuni limitrofi.

Come riportato in una nota, il Comune di Napoli intende "realizzare un significativo innalzamento della qualità della vita e della condizione abitativa di coloro che vivono nell'area di Scampia".

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento