Tangenziale, l'allarme di de Magistris: “Non ci hanno spiegato se è sicura”

Duro attacco del sindaco, che lamenta l'assenza di informazioni da parte dei responsabili

Luigi de Magistris attacca Tangenziale Spa. "Sono indignato per questa assenza di informazioni precise e comunicazioni corrette – ha dichiarato il sindaco a proposito dei lavori in corso sul viadotto di Capodichino – È un comportamento di assoluta mancanza di rispetto per la città di Napoli. Stiamo pagando un prezzo altissimo".

I lavori sul viadotto di Capodichino hanno causato il restringimento della carreggiata da tre a due corsie, nonché il divieto di transito per mezzi pesanti e autobus. E mentre – nonostante il pagamento del pedaggio sia stato sospeso – il traffico sull'arteria stradale resta in questi giorni insostenibile, il sindaco lamenta la mancanza di informazioni da parte della società che la gestisce.

Le ragioni ufficiali dei lavori

“Chiederò conto – spiega il primo cittadino – di come vengono spesi i circa 100milioni di euro all'anno, di come sono stati spesi i 13-14 milioni di qualche anno fa che erano destinati alla manutenzione del viadotto, di come viene fatta la programmazione manutenzione".

Dubbi sulla sicurezza e accuse

De Magistris ha dubbi anche "stato della sicurezza” della strada. “Non sappiamo neppure se c'è un pericolo immeninente – va avanti il primo cittadino – Finché non sappiamo cosa è accaduto e cosa sta accadendo non possiamo fare nulla". "Qualcuno dice fra sette giorni per la riapertura delle tre corsie, qualcun altro parla di marzo o di gennaio. Per qualcun altro, poi, stanno per cadere i bulloni. Quindi – si chiede il sindaco – ci volete dire se possiamo andare o non andare sulla Tangenziale?".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ad di Tangenziale: "Ponte sicuro, entro Natale lavori finiti"

Secondo de Magistris i vertici di Tangenziale “la vogliono mettere in caciara per scaricare tutto sulla città. Se questo è un Paese serio lo chiediamo a chi dà le concessioni e a chi non ci risponde su dove vanno i cento milioni che noi ogni anno diamo a questi signori di Tangenziale che non sanno programmare e fare una manutenzione in maniera adeguata. Questo è il problema il resto è chiacchiere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento