Suppletive, la sfida dei Cinque stelle: “Bonifica della zona orientale”

Il candidato Napolitano: “Zona orientale abbandonata dal sindaco”

"De Magistris dove sei? È la domanda che mi pongono continuamente i cittadini della zona orientale di Napoli. Un’intera area abbandonata dall’Amministrazione comunale nel degrado sociale, dove la criminalità spara tra la gente e i rischi ambientali sono ancora altissimi”. Queste le parole del candidato alle suppletive per il Senato, Luigi Napolitano, che questa mattina ha visitato il mercato di viale 2 giugno a San Giovanni a Teduccio, accompagnato dagli attivisti del Movimento Cinque Stelle.

“I cittadini mi hanno chiesto lavoro, politiche per i giovani e riqualificazione del territorio”, prosegue Napolitano, ricordando che, su questo fronte, il MoVimento 5 Stelle è fortemente impegnato. Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha assicurato che destinerà più di 30 milioni di euro per avviare le bonifiche del sito di sito di interesse nazionale (Sin) di Napoli est che comprende un’area di 830 ettari, 730 soggetti pubblici e privati e circa 14 chilometri quadrati di mare. Ai fondi stanziati dal ministero per l’attuazione della bonifica vanno sommati i 24 milioni già stanziati per quello stesso intervento nel 1998 e mai spesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

Torna su
NapoliToday è in caricamento