Sea Watch, de Magistris: “Ho sentito Mattarella, orgoglioso di Napoli”

Il sindaco ha spiegato di aver chiamato ieri il Capo dello Stato: “Abbiamo messo in campo un'azione che ci fa sentire orgogliosi di appartenere a quella parte del genere umano che non si volta dall'altra parte”

Sergio Mattarella

"Ho chiamato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per informarlo della mobilitazione dei napoletani e sul lavoro politico fortissimo messo in campo". Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, nel corso della trasmissione "Lente di ingrandimento" su Televomero.

Il primo cittadino ha spiegato di aver ieri chiamato ieri il Capo dello Stato a proposito del caso della nave Sea Watch, dicendosi "orgoglioso" del lavoro "politico e diplomatico" e della risposta dei napoletani in fatto di solidarietà ai migranti.

Panini e la missione a Malta: “Non era a carico del Comune”

“Ho tenuto a rappresentare al Presidente che rappresenta il Paese ed è il garante degli equilibri costituzionali, che il Comune di Napoli insieme a tante altre realtà territoriali, istituzionali e associative era in grado – ha aggiunto il sindaco – di ospitare da subito le persone in pericolo di vita”.

“Abbiamo messo in campo un'azione – è andato ancora avanti de Magistris – che ci fa sentire orgogliosi di appartenere a quella parte del genere umano che non si volta dall'altra parte. Poi che Napoli sia stata determinante nelle operazioni di salvataggio, direi che rende la città ormai un punto di riferimento saldo, un luogo in cui coniugare diritto, giustizia, buona politica, amministrazione e umanità".

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento