Salvini contro la De Majo: “Signorina dei centri sociali che chiama Israele nazista”

Le dichiarazioni del leader della Lega a Firenze prima di presenziare al convegno "Italia-Israele: un legame nella storia”. Attacco anche della Carfagna

“Una signorina dei centri sociali”. Così ha definito Matteo Salvini, Eleonora De Majo, neo-assessore alla Cultura del Comune di Napoli. Il leader della Lega parlando con i giornalisti a Firenze prima di presenziare al convegno "Italia-Israele: un legame nella storia" ha parlato di antisemitismo e accusato la sinistra. "Mi spieghi però la sinistra, ad esempio a Napoli, dove è stata appena nominata assessore alla cultura una signorina dei centri sociali che ritiene che Israele sia un paese nazista - ha aggiunto Salvini - La giunta De Magistris, la giunta di sinistra ha imbarcato questa settimana la signorina De Majo come assessore alla cultura di una delle più importanti città italiane, che continua a scrivere sui social che i sionisti sono nazisti e che Israele è un regime nazista. Probabilmente il problema dell'antisemitismo sta più a sinistra che altrove".

L'attacco della Carfagna 

"Luigi de Magistris, nominando Eleonora De Majo assessore alla cultura del comune di Napoli, ha toccato il fondo e lo ha fatto con l'unico scopo di salvare la sua poltrona attraverso l'ennesimo rimpasto di giunta. Questa nomina arriva proprio nei giorni in cui l'Italia intera prende atto con grande amarezza che l'odio antiebraico ha ripreso vigore e che gli ebrei sono minacciati ancora oggi. De Majo ha insultato l'ebraismo intero equiparando il sionismo al nazismo e minimizzando la Shoah, un esempio lampante di quell'antisemitismo di sinistra che copre di insulti la brigata ebraica alla commemorazione del 25 aprile e non perde occasione per infangare lo Stato di Israele negandone il diritto all'esistenza e alla sicurezza". Così Mara Carfagna, vicepresidente della Camera dei deputati e consigliere comunale di Forza Italia a Napoli, in una nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

Torna su
NapoliToday è in caricamento