'Sabato delle Idee' a Bagnoli, Civitillo: "Ecco le ragioni per cui la Municipalità non parteciperà"

Il presidente della giunta di via Acate attacca l'organizzazione: "Non condividiamo modalità, tempistiche di coinvolgimento e parzialità degli interlocutori". All'appuntamento presenzierà il ministro Barbara Lezzi

"Nella giornata di ieri ho appreso di una mia partecipazione al 'Sabato delle Idee' iniziativa organizzata da 'La Repubblica' al Circolo Ilva di Bagnoli il prossimo 26 Gennaio del Piano sul rilancio dell'area ex industriale". Inizia così la nota di Diego Civitillo, presidente della X Municipalità di Bagnoli e Fuorigrotta, in cui fa sapere che non prenderà parte all'iniziativa.

"Ho comunicato agli organizzatori, che tanto gentilmente mi avevano inserito senza mia conferma in scaletta, che non parteciperò – prosegue Civitillo – La modalità con cui è stato costruito questo evento, le tempistiche di coinvolgimento della Municipalità e la parzialità di interlocuzione con le realtà di un territorio estremamente complesso, non possono essere condivise dal sottoscritto. Un evento che tra l'altro era già da tempo programmato e costruito, senza che larga parte del territorio di Bagnoli, men che meno la Municipalità, fosse quantomeno informata se non 24 ore prima".

Civitillo attacca l'organizzazione. "Un evento – spiega infatti – che ricalca la triste storia delle passarelle degli ultimi vent'anni: Ministri, Commissari e Premier hanno periodicamente calcato il palcoscenico di fondazioni, circoli e circoletti di partito, e per chi ha vissuto questo territorio negli ultimi decenni si tratta di un film già visto e rivisto. Prendo atto che, anche chi parla di cambiamento, alla fine fa la comparsa in una commedia che ormai non fa più ridere. Con fatica e non poche critiche abbiamo aperto le porte della Municipalità al Governo per il confronto pubblico, senza padrini e padroni lasciando spazio e parola a tutti senza scaletta predefinita".

"Ad alcuni, anche tra gli organizzatori di questo evento – prosegue il presidente della Municipalità – tutto ciò non è piaciuto abituati a ben altre modalità preferendo le loro storiche 'location'. Per questi motivi preferisco restare, come sempre avvenuto in questi anni, fuori i cancelli, tra la gente nelle strade, piuttosto che portare dei saluti di facciata ad un evento organizzato da chi, delle proposte della Municipalità e del territorio, non ha alcun interesse".

Civitillo a questo punto spiega la posizione della giunta di via Acate sul tema riqualificazione. "La posizione del sottoscritto resta sempre la stessa - Messa in discussione del Commissariamento e dell'art.33 dello Sblocca Italia; Bonifica rigorosa del sito industriale e della linea di costa con recupero della balneabilità; Rimozione della Colmata; Parco urbano e ripristino della spiaggia con fruizione libera e collettiva; Istituzione di un osservatorio territoriale come strumento di partecipazione ed informazione. Per ora invece, devo convenire, che anche oggi 'la rivoluzione' a Bagnoli la facciamo domani".

All'incontro del 26 gennaio è previsto partecipino tra gli altri Domenico Arcuri, Amministratore delegato di Invitalia; Francesco Floro Flores, Commissario di Governo per Bagnoli; Carmine Piscopo, assessore all'Urbanistica del Comune di Napoli; Bruno Discepolo, assessore all'Urbanistica della Regione Campania; il ministro per il Sud, Barbara Lezzi.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento