Giorgia Meloni a Napoli: "Ok al censimento dei rom, ma servono piazzolle di sosta"

"Se sei nomade devi nomadare, non puoi essere stanziale"

"Il censimento dei rom? Va bene. E' un primo passo ma il problema è molto più ampio e servono soluzioni decise". Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia oggi a Napoli in visita nel quartiere Vasto per mostrare solidarietà all'impiegato di una farmacia, vittima di una aggressione negli scorsi giorni, ad opera di un venditore abusivo.

Meloni ha affermato, in merito alla proposta di censire i rom: "Se sei nomade devi nomadare, non puoi essere stanziale". La proposta di FdI prevede l'allestimento "di piazzole di sosta temporanee dove si allacciano alle utenze, si sosta massimo sei mesi e poi ci si deve spostare. I cittadini "italiani" di etnia rom "quindi non nomadi" si mettano in fila come tutti gli altri per avere una casa popolare e accedere ai servizi sociali, senza favoritismi o privilegi. Vengo da una citta' - ha aggiunto Meloni riferendosi a Roma - dove il sindaco ha proposto di dare i soldi alle famiglie romane che prendono in casa loro un rom. Se sei romano e vivi in mezzo a una strada va bene, se invece sei Rom ti diamo i soldi per dargli un letto. Non e' il mio modello".

Giorgia Meloni, come detto, ha poi incontrato Antonio, aggredito da un venditore ambulante che aveva la pretesa di vendere abusivamente merce contraffatta di fronte la farmacia di cui è dipendente.
"STOP zone franche e TOLLERANZA ZERO per chi viene in Italia a delinquere", è il messaggio pubblicato dal politico su Facebook, corredato dal video dell'incontro con l'impiegato aggredito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

Torna su
NapoliToday è in caricamento