Revisori dei conti: parere sfavorevole al rendiconto 2017 del Comune

L'organismo comunale ha redatto una relazione di 70 pagine con la quale ha dettato la linea. Il documento verrà discusso in aula

Il collegio dei revisori dei conti del Comune di Napoli ha dato parere sfavorevole all'approvazione del rendiconto 2017. La relazione dell'organismo viene vista da molti come una battuta d'arresto nel percorso amministrativo della giunta de Magistris. L'organismo ha redatto un relazione di 70 pagine con tutti i dettagli e con le quali «invita l'organo consiliare ad adottare i provvedimenti di competenza e prescrive che il Comune provveda tempestivamente ad adottare le attività necessarie al superamento di tutte le riserve garantendo la salvaguardia degli equilibri».

Di fatto certifica l'equilibrio precario dei conti comunali su cui si è espresso duramente il presidente della commissione Trasparenza, Domenico Palmieri. «A qualcuno può apparire come un fulmine a ciel sereno, per me la bocciatura del rendiconto 2017 da parte dei Revisori dei conti del Comune di Napoli è solo l'epilogo ampiamente previsto di una storia di mala gestione amministrativa» scrive Palmieri in una nota. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La manfrina dei tagli del governo centrale e i debiti ereditati dal passato hanno distratto i vertici di Palazzo San Giacomo dalla vera priorità: fare cassa con la valorizzazione e vendita del patrimonio immobiliare e con le leve finanziarie rappresentate dalle tributi locali e dalle sanzioni per violazioni al codice della strada. Il rendiconto parla chiaro: queste voci di entrata sono di gran lunga inferiori a quelle previste. Per non parlare della mancata riorganizzazione delle partecipate e dei debiti fuori bilancio, un buco nero che, a dispetto di qualsiasi programmazione di spesa, inghiotte i soldi dei contribuenti». Il documento verrà discusso domani in aula nel corso della riunione del consiglio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

  • "Questo assegno è coperto?": ma l'operatore di banca non sa che parla con il truffatore

Torna su
NapoliToday è in caricamento