Renzi: "Pompei e Caserta luoghi d'orgoglio"

Il presidente del Consiglio, intervenuto al termine dei lavori di restauro del Colosseo, ha parlato dei "luoghi di potenziale richiamo" che sono Pompei e Caserta

Matteo Renzi in una delle sue visite a Pompei

L'invito è a non polemizzare sul patrimonio culturale italiano, perché "è il nostro più grande elemento di orgoglio e identità ma anche di potenziale richiamo, da Pompei a Caserta".

Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi, intervenuto al Colosseo in occasione della presentazione della fine dei lavori di restauro degli esterni del monumento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È finito il tempo in cui ci si lamentava perché sulla cultura mancavano i soldi – ha proseguito il primo ministro – Le risorse, dal pubblico e dal privato, ci sono. Ma bisogna crederci. Il che non vuol dire non avere consapevolezza dei limiti e delle difficoltà del nostro Paese. Ma vuol dire che chi dà una mano dà un grande esempio al nostro Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento