Renzi: "Su Bagnoli ci mettiamo la faccia. Pronti 272 milioni"

Il Presidente del Consiglio parla in Prefettura in conferenza stampa, al termine della riunione della Cabina di Regia: "Bagnoli sarà finalmente ripulita. Il 15 maggio chiederemo il dissequestro dell'area"

"Su Bagnoli ci mettiamo la faccia. Il Governo mette 272 milioni di euro per il rilancio dell'area. Sarà la più grande opera di risanamento ambientale mai fatta in Italia". Questo l'annuncio del Presidente del Consiglio Matteo Renzi in conferenza stampa alla Prefettura di Napoli, al termine della riunione della Cabina di Regia.

"Bagnoli sarà finalmente ripulita. La bonifica sarà ultimata entro il 2019. Ci vogliono far credere che cambiare l'Italia sia impossibile. Noi questo progetto lo porteremo a termine, con un grande abbraccio a chi sa solo urlare e contestare - ha aggiunto il Premier - . Dopo la conferenza dei servizi, il 15 maggio, chiederemo anche il dissequestro dell'area".

Renzi, rispondendo ad alcune domande, ha ribadito anche un ulteriore punto: "Il progetto di Bagnoli vale con qualunque sindaco. Il risultato delle prossime elezioni comunali non cambierà nulla. Noi siamo disponibili a collaborare con tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento