De Magistris: "Napoli cuore di un nuovo umanesimo mediterraneo"

Il Sindaco di Napoli ha commentato su Facebook il weekend pasquale appena concluso, che ha visto tanti turisti in giro per la città

Una delle foto del centro cittadino in questi giorni pubblicata dal Sindaco de Magistris su Facebook

"Nelle festività pasquali Napoli è stata piena di gente. Tutto esaurito per presenze turistiche. Napoli bella e ricca di umanità. Finanche allegra, in un momento storico mondiale così carico di ansie e preoccupazioni. Venite ed insieme costruiamo la comunità del benessere. Quanto lavoro onesto e duro per raggiungere questi traguardi! E siamo solo all'inizio. Napoli con questa potenza meravigliosa creerà sviluppo e lavoro, senza mai perdere la sua identità: città plurale, unica, immensa. Cuore di un nuovo umanesimo mediterraneo. In nome del popolo napoletano conquisteremo insieme, uniti, l'autonomia di città capitale".

Questo il pensiero pubblicato dal Sindaco di Napoli Luigi de Magistris sulla propria pagina Facebook, a conclusione del weekend pasquale che ha visto la città popolata da tantissimi turisti provenienti da tutto il mondo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Fuorigrotta

      Lite a scuola: 14enne accoltellato a Fuorigrotta

    • Cronaca

      Attentato Manchester, la testimonianza di "piezz ‘e pane": "Mi sono barricato in casa"

    • Cronaca

      Tumori infantili: "Nessuna emergenza nella Terra dei fuochi"

    • San Ferdinando

      Ambulanza bloccata dalle auto parcheggiate: "Si muore per colpa degli incivili"

    I più letti della settimana

    • Ztl di Marechiaro, la Giunta Comunale approva l'estensione

    • Bassolino sfida Berlusconi e passeggia tra le mucche

    • Luigi de Magistris da Concita De Gregorio: a FuoriRoma la "Napoli ribelle"

    • De Magistris: "Sono tanti i progressi che in questi anni abbiamo raggiunto"

    • De Magistris: "Stese a Napoli? La responsabilità è dello Stato"

    • Il ministro Poletti a Napoli boccia (ancora) il reddito di cittadinanza: "Più importante il lavoro"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento