Liceale napoletano commenta sui social, gli arriva la risposta del premier Conte

Il giovane partenopeo, 18 anni, aveva detto di essere felice dell'operato dell'esecutivo. Il premier: “Questo mi moltiplica per cento le energie”

Giuseppe Conte

Un commento sull'operato del governo, e si è visto rispondere direttamente dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte in persone. È quanto accaduto ad un 18enne napoletano, un liceale.

Il ragazzo, in un commento social alla lettera di Conte ai cittadini lombardi e veneti, aveva espresso la sua fiducia nell'esecutivo: “ Da 18enne sono davvero felice del vostro operato, sono sicuro che con voi avrò un buon futuro, ci credo, grazie presidente, non mollate mai per tutti noi giovani”.

Ed eccezionalmente è arrivata la risposta dello stesso premier. “Caro Luigi, di solito non rispondo ai messaggi. Non per spocchia, ma perché gli impegni sono davvero numerosi e proprio non mi rimane il tempo per intervenire. In più, non mi sento a mio agio nel rispondere solo ad alcuni messaggi, finendo per trascurare tutti gli altri – ha premesso Conte – Oggi faccio però un'eccezione. Io lavoro sempre pensando al futuro dei nostri giovani. Al futuro tuo, che hai 18 anni e ti stai affacciando al mondo lavorativo, al futuro di mio figlio, che ne ha 12 e sta ancora completando il percorso scolastico. Il fatto che tu abbia compreso questa costante attenzione mi moltiplica per cento le energie. Guarda sempre con fiducia al futuro e pensa sempre costantemente anche a quel che puoi fare tu stesso per migliorarlo. Un abbraccio, Giuseppe”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Agguato davanti al garage di casa, ucciso un uomo a Napoli

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento