Comune di Napoli, ok all'accordo con CR8: liberati 70 dei 90 milioni pignorati

La Giunta Comunale di Napoli, su proposta del Sindaco Luigi de Magistris, ha deliberato un atto di indirizzo per aderire all'accordo proposto dal CR8 per la rinuncia parziale al pignoramento da loro inizialmente ottenuto

Comune di Napoli

La Giunta Comunale di Napoli, su proposta del Sindaco Luigi de Magistris, ha deliberato un atto di indirizzo per aderire all’accordo proposto dal CR8 per la rinuncia parziale al pignoramento da loro inizialmente ottenuto.

L'accordo consente all’Amministrazione di liberare già nelle prossime ore 70 degli oltre 90 milioni accantonati dalla Tesoreria comunale. Gli altri 20 milioni restano pignorati fino al prossimo 30 giugno, entro la quale l’Amministrazione si è impegnata a provvedere al pagamento.

"Questo accordo - rende noto Palazzo San Giacomo - si inserisce nell’ambito di un proficuo e serrato lavoro tra il Sindaco, gli uffici comunali e gli organi del consorzio CR8 a cui si deve riconoscere un forte di senso di responsabilità finalizzato a trovare praticabili ipotesi che tenessero insieme da un lato il riconoscimento delle ragioni del Consorzio e dall’altro le ineludibili necessità di liquidità dell’Ente".

De Magistris ha immediatamente informato del percorso intrapreso la sottosegretaria Boschi. "Mi aspetto ora che il Governo faccia la sua parte", ha detto nelle ore successive il primo cittadino partenopeo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Fuorigrotta

      Lite a scuola: 14enne accoltellato a Fuorigrotta

    • Cronaca

      Attentato Manchester, la testimonianza di "piezz ‘e pane": "Mi sono barricato in casa"

    • Cronaca

      Tumori infantili: "Nessuna emergenza nella Terra dei fuochi"

    • San Ferdinando

      Ambulanza bloccata dalle auto parcheggiate: "Si muore per colpa degli incivili"

    I più letti della settimana

    • Ztl di Marechiaro, la Giunta Comunale approva l'estensione

    • Bassolino sfida Berlusconi e passeggia tra le mucche

    • Luigi de Magistris da Concita De Gregorio: a FuoriRoma la "Napoli ribelle"

    • De Magistris: "Sono tanti i progressi che in questi anni abbiamo raggiunto"

    • De Magistris: "Stese a Napoli? La responsabilità è dello Stato"

    • Il ministro Poletti a Napoli boccia (ancora) il reddito di cittadinanza: "Più importante il lavoro"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento